Suck it up
"Hai presente quegli attimi che precedono il momento in cui dovrai entrare in pedana ed esibirti? Quei momenti in cui senti le mani sudare, le gambe tremare e c’è un casino enorme nella tua testa? Quelli sono i momenti peggiori, i momenti dell’attesa. Tu sei li, in preda all’ansia, aspettando che i giudici ti chiamino in pedana. Vorresti correre via, scappare più veloce possibile e invece non lo fai. Prendi un bel respiro e aspetti. Poi i giudici ti fanno cenno di entrare, le tue compagne si avvicinano e ti sorridono per incoraggiarti, senti il tuo nome risuonare nella sala muta. Un respiro profondo, ti metti in punta di piedi, afferri l’attrezzo ed entri in pedana mostrandoti decisa anche se in realtà dentro di te vorresti urlare terrorizzata. Ti fermi davanti alla giuria e fai il saluto insieme alla/e tua/e compagne poi ti metti in posizione. Vedi il tuo attrezzo tremare e ti senti instabile mentre aspetti che parta la musica e non fai a meno di pensare "ecco fatto, già mi tremano le mani, è finita, perderò l’attrezzo sicuramente e farò un esibizione terribile" ma non fai in tempo a realizzare a fondo questa cosa perché la musica parte e il tempo che prima sembrava non volesse passare più ora ti scivola via dalle mani, dalle dita mentre come meccanicamente esegui l’esercizio che hai provato milioni di volte. Il cuore batte all’impazzata mentre salti, lanci l’attrezzo, esegui le difficoltà che ti sono sempre tornate male e riesci a farle. E alla fine ti ritrovi nella posizione finale, immobile. Il tempo si ferma, di nuovo. Il silenzio ti circonda e in quegli attimi finalmente ti sento sollevata, felice che tutto sia finito e ti chiedi come ci sei arrivata fino a li. Ti alzi e saluti i giudici mentre il pubblico scoppia in un rumore assordante di applausi e urli, poi torni dietro la pedana e abbracci le tue compagne che ti hanno guardato tutto il tempo e ti hanno sostenuto fino in fondo. In quel momento allora capisci che se in partenza hai paura di perdere non oserai mai vincere, ma se sconfiggi la paura allora hai già vinto."
(via- letsdothismistaketogether)

"Hai presente quegli attimi che precedono il momento in cui dovrai entrare in pedana ed esibirti? Quei momenti in cui senti le mani sudare, le gambe tremare e c’è un casino enorme nella tua testa? Quelli sono i momenti peggiori, i momenti dell’attesa. Tu sei li, in preda all’ansia, aspettando che i giudici ti chiamino in pedana. Vorresti correre via, scappare più veloce possibile e invece non lo fai. Prendi un bel respiro e aspetti. Poi i giudici ti fanno cenno di entrare, le tue compagne si avvicinano e ti sorridono per incoraggiarti, senti il tuo nome risuonare nella sala muta. Un respiro profondo, ti metti in punta di piedi, afferri l’attrezzo ed entri in pedana mostrandoti decisa anche se in realtà dentro di te vorresti urlare terrorizzata. Ti fermi davanti alla giuria e fai il saluto insieme alla/e tua/e compagne poi ti metti in posizione. Vedi il tuo attrezzo tremare e ti senti instabile mentre aspetti che parta la musica e non fai a meno di pensare "ecco fatto, già mi tremano le mani, è finita, perderò l’attrezzo sicuramente e farò un esibizione terribile" ma non fai in tempo a realizzare a fondo questa cosa perché la musica parte e il tempo che prima sembrava non volesse passare più ora ti scivola via dalle mani, dalle dita mentre come meccanicamente esegui l’esercizio che hai provato milioni di volte. Il cuore batte all’impazzata mentre salti, lanci l’attrezzo, esegui le difficoltà che ti sono sempre tornate male e riesci a farle. E alla fine ti ritrovi nella posizione finale, immobile. Il tempo si ferma, di nuovo. Il silenzio ti circonda e in quegli attimi finalmente ti sento sollevata, felice che tutto sia finito e ti chiedi come ci sei arrivata fino a li. Ti alzi e saluti i giudici mentre il pubblico scoppia in un rumore assordante di applausi e urli, poi torni dietro la pedana e abbracci le tue compagne che ti hanno guardato tutto il tempo e ti hanno sostenuto fino in fondo. In quel momento allora capisci che se in partenza hai paura di perdere non oserai mai vincere, ma se sconfiggi la paura allora hai già vinto."
(via- letsdothismistaketogether)

  1. alessandraamorosotiwmo reblogged this from letsdothismistaketogether
  2. menomalecheluiesiste reblogged this from letsdothismistaketogether
  3. statadelusa reblogged this from letsdothismistaketogether
  4. chiamamistronza reblogged this from letsdothismistaketogether
  5. fake-smile951 reblogged this from letsdothismistaketogether
  6. letsdothismistaketogether reblogged this from smilerforevah
  7. seciseituilrestononconta reblogged this from smilerforevah
  8. smilerforevah reblogged this from letsdothismistaketogether
  9. giofede1 reblogged this from letsdothismistaketogether
  10. occhi-stanchi-di-piangere reblogged this from letsdothismistaketogether
  11. persaintuttoquellocheama reblogged this from whydontyoulovemeops
  12. occhicoloralluminio reblogged this from letsdothismistaketogether
  13. un-errore-che-va-cancellato reblogged this from letsdothismistaketogether
  14. whydontyoulovemeops reblogged this from letsdothismistaketogether
  15. tiammo reblogged this from letsdothismistaketogether
  16. seiforteprincipessaloso reblogged this from letsdothismistaketogether
  17. v-happinessisthetruth reblogged this from letsdothismistaketogether
  18. tiaspettavodasempre reblogged this from graceesam
  19. graceesam reblogged this from letsdothismistaketogether
Free Yin Yang Cursors at www.totallyfreecursors.com